Ultimi Articoli

Hoken Sato L’ultimo Samurai

Sintesi di P. Crugnola su dati di Alfonso Torregrossa – Novembre 2004 Hoken Sato (1858-1929) fu un grande praticante del primo periodo (quello eroico) del judo kodokan, nonché allievo di Jigoro Kano dal quale, in seguito, si allontana non condividendone…
Leggi il seguito

Il “ki” nel Judo e nella vita

Articolo di Cesare Barioli per la rivista “Mondo Shiatsu”. C’E’ UN’ENERGIA… In tutti gli esseri viventi c’è un’energia che pochi conoscono. Il termine ‘energia’ è convenzionale. Il ki non risponde alle definizioni di energia. Non uso il termine ‘energia vitale’,…
Leggi il seguito

Yokoyama e Mifune al ristorante

Di Sakujiro Yokoyama Da “The Fighting Spirit of Japan”, publicato 1913 Traduzione a cura di P. Crugnola – 2003 “Mi ricordo, durante la prima parte di gennaio del 1909, di essere andato in un ristorante, accompagnato dal sig. Kyuzo Mifune,…
Leggi il seguito

Le origini del Ne Waza nel Judo

Da uno scritto dello storico St. Hilaire Traduzione a cura di P. Crugnola Il ju jutsu della scuola Fesen Ryu fu fondato da Takeda Motsuge nei primi dell’800. Motsuge era nato nel 1794 a Matsuyama in Giappone. Studiò il ju…
Leggi il seguito

Yoko Geri

[Attacco di Yoko Geri e difesa – Tecnica presente nel Kodokan Goshin Jutsu] Yoko Geri é il calcio laterale. Tecnica presente nel Kodokan Goshin Jitsu ha come obiettivo uno dei due ipocondri che viene colpito con la pianta del piede.

Tecniche di lotta a terra del Judo russo

Parte 1 Parte 2 Un raro filmato diviso in due parti risalente all’epoca dell’Unione Sovietica in cui vengono mostrate alcune efficaci tecniche di lotta a terra.

Menu