Ura Nage (lancio rovesciato)

[Tadashi Koike esegue Ura Nage]

Ura Nage è un proiezione di sacrificio in avanti (Mae Sutemi Waza) che appartiene al quinto ed ultimo gruppo del Go Kyo (Dai Gokyo). Molto spettacolare e di grande ampiezza, è presente in quasi tutte le forme di lotta. Nel Judo viene impiegata esclusivamente come contrattacco a proiezioni di anca in cui Uke va a cercare la cintura di Tori.

Nella sua esecuzione classica a destra, Tori blocca la proiezione di Uke e lo cinge con il braccio sinistro in corrispondenza della sua cintura, piega le gambe, controlla il baricentro di Uke e gli impedisce di terminare il suo attacco. Tori attacca usando la forza della entrata di Uke e lo tira nella stessa direzione di forza, sollevandolo. Tori spinge il più possibile verso l’alto alla fine della sua azione in modo che Uke possa eseguire la caduta in avanti (Mae Ukemi) salvaguardando la sua incolumità.

La difficoltà maggiore di Ura Nage consiste nell’azione di innarcamento del corpo di Tori che, se non sufficiente, non genera la spinta necessaria a lanciare Uke oltre le proprie spalle. Ura Nage necessita di un Uke che padroneggi perfettamente la tecnica delle cadute rotte.

[Esempi di Ura Nage in competizione]

[Ura Nage nella lotta greco romana]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi