Ko Uchi Makikomi (piccolo avvolgimento interno)

Ko Uchi Makikomi, tradotto come “piccolo avvolgimento interno” è una tecnica che sovente viene considerata una variante di Ko Uchi Gari.

Le modalità di esecuzione delle due tecniche, per quanto riguarda lo squilibrio e l’adattamento sono del tutto simili. Quello che cambia in modo evidente sono l’entrata e la proiezione. In Ko Uchi Makikomi Tori avvolge il fianco destro di Uke, la gamba destra aggancia la gamba di Uke e la sua mano destra, passando sotto il braccio del compagno cinge la parte esterna della coscia di quest’ultimo.

La proiezione non avviene più a causa della falciata come in Ko Uchi Gari, ma grazie all’azione di squilibrio di tutto il corpo di Tori e al bloccaggio della gamba destra di Uke.

Ko Uchi Makikomi necessita di un’ottimo tempo di esecuzione ed è particolarmente adatta a Judoka piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu