Yama Arashi (tempesta di montagna)

Yama Arashi “tempesta di montagna” è una proiezione di grande ampiezza. Fu resa famosa dal leggendario Judoka Shiro Saigo e venne immortalata nel film di Kurosawa “Sugata Sanshiro” dedicato alla storia del Judo. Yama Arashi è una combinazione di Harai Goshi e di Seoi Nage. Il bavero può essere afferrato con il pollice all’interno o sul lato esterno. Molto utile per Judoka di piccola taglia che incontrano avversari più alti e forti, non è eseguita con forza ma al contrario con finezza: l’avversario viene sbilanciato rapidamente a causa del movimento, non è necessario un notevole cambiamento di posizione per agire sul suo centro di gravita

Fronteggiandosi in posizione eretta destra, con la mano destra tori afferra abbastanza profondamente il bavero destro dell’avversario, la mano sinistra afferra la parte inferiore della manica destra dell’altro; contemporaneamente, tori gira a destra con il corpo per portarlo sul lato corrispondente dell’avversario. Tori, con un movimento fluido, deve fermare l’avanzare naturale di uke e tirarlo verso sè per stabilire il giusto contatto. Allo stesso tempo la sua gamba destra spazza, per l’intera lunghezza, quella destra dell’avversario come in Harai goshi. Il piede destro di Tori sfiora quello corrispondente dell’altro e le dita quasi lo agganciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi