Uki Goshi (anca fluttuante)

[Il Maestro Tadashi Koike esegue Uki Goshi]

uki_goshiQuesta tecnica fu inventata da Jigoro Kano che la eseguiva prevalentemente a sinistra
Il suo nome si traduce letteralmente come “anca fluttuante”. Uki Goshi consiste nel fare ruotare Uke attorno alla propria anca, proiettandolo in avanti.

Occorre spezzare l’equilibrio di Uke in avanti a destra, inserendo l’anca che solleva, ma non troppo. In seguito si ruota a destra con una azione delle braccia e dell’anca facendo oscillare Uke sulla propria anca.

L’anca non deve mai sporgere rispetto a quella di Uke, ed il braccio sinistro deve cingere, chiudendolo a sé, il busto di Uke. Il risultato è una proiezione di grande ampiezza, che spesso viene confusa con O Goshi. Uki Goshi richiede una grande rapidità di azione ed un’ottima applicazione del movimento di oscillazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi