Ude Gaeshi (rovesciamento per un braccio)

Ude Gaeshi è una tecnica al di fuori del Go-Kyo che si traduce come “rovesciamento per un braccio”. Consiste in un ribaltamento che inizia con una leva articolare (Kansetsu Waza) portata dalla posizione in piedi. Sulla reazione di Uke, che si abbassa in avanti per evitare il dolore della leva, viene impostata l’azione che, di fatto, é un vera e propria tecnica di sacrificio (Sutemi Waza).

Questo gruppo di tecniche (Hikkomi Waza) é stato messo a punto agli inizi del ‘900 come “risposta” alle nuove regole arbitrali che imponevano di iniziare il combattimento in piedi. Gli atleti del Kosen, un’associazione giapponese che contava parecchi praticanti tutti abilissimi nella lotta a terra (Ne Waza), aveva sfruttato le “debolezze” del regolamento di allora per costringere gli avversari a combattere esclusivamente a terra, dove regolarmente vinceva. Il combattimento risultava però sfalsato e non in linea con le finalità educative del suo fondatore, Jigoro Kano. Per questi motivi vennero introdotte nuove regole che stabilivano con precisione quando e come combattere a terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi