Tecniche di controllo

lotta_a_terraUna parte importante del Judo è il combattimento a terra, detto anche “grappling”. Una volta portato a terra l’avversario con una tecnica di proiezione, il judoka può applicare tre tipi di tecniche: una immobilizzazione al suolo o “presa” (osae komi waza), una tecnica di lussazione o “leva” sul gomito (kansetsu waza) o uno strangolamento (shime waza).

Il regolamento sportivo del Judo impedisce di applicare lussazioni che non siano al gomito. Nella difesa personale e nei Kata, invece, si possono utilizzare anche leve ai polsi, alle gambe, alle spalle, al collo sia a terra sia in posizione eretta.

Tecniche di immobilizzazione (osae komi waza)

Tecniche di leva articolare (kansetsu waza)

Tecniche di strangolamento (shime waza)

Altre pagine sulle tecniche di controllo e lotta a terra:

2 Commenti

  1. Chris Melide

    Manca anche jigoku jime.

  2. Giovanni bianciardi

    Manca mune gatame

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi