Archivio Tag: Nage waza

Ude Gaeshi (rovesciamento per un braccio)

Ude Gaeshi è una tecnica al di fuori del Go-Kyo che si traduce come “rovesciamento per un braccio”. Consiste in un ribaltamento che inizia con una leva articolare (Kansetsu Waza) portata dalla posizione in piedi. Sulla reazione di Uke, che…
Leggi il seguito

O Soto Gaeshi (grande contrattacco esterno)

O Soto Gaeshi consiste nel contrattaccare Uke mentre attacca con O Soto Gari (grande falciata esterna). La sua peculiarità, sta nella scelta del momento per contrattaccare falciando la corrispondente gamba di Uke, all’indietro. O Soto Gaeshi può essere eseguito anticipando l’entrata di…
Leggi il seguito

Harai Goshi Gaeshi (contrattacco alla spazzata di anca)

Harai Goshi Gaeshi si traduce come “contrattacco alla spazzata di anca” e consiste nel contrattaccare Uke mentre attacca in Harai Goshi. La sua caratteristica fondamentale consiste nella scelta del momento per contrattaccare con una falciata la gamba di appoggio di Uke. Nell’esecuzione…
Leggi il seguito

O Soto Makikomi (grande avvolgimento esterno)

O Soto Makikomi si traduce come “grande avvolgimento esterno”. Si tratta di un insieme di tecniche di avvolgimento eseguite partendo da una normale entrata di O Soto Gari. Poiché Uke resiste all’attacco, la tecnica di falciata viene completata da Tori con…
Leggi il seguito

Uchi komi (entrare dentro)

Uchi komi si traduce come “entrare dentro”. E’ un esercizio fondamentale per migliorare le capacità tecniche del judoka. Consiste nel ripetere l’”entrata” di una proiezione su un avversario statico, ma presente. L’Uchi komi può essere fatto lentamente o a velocità…
Leggi il seguito

Menu